1 Commento

Pillole di saggezza

…..Questo è il tuo problema. Non è solo che vuoi essere innamorata. Tu vuoi essere innamorata in un film

…Soprattutto cerca di essere l’eroina della tua vita, non la vittima..

Nora Ephron

Lascia un commento

Rieccomi

Riemergo dopo 3 mesi intensi di lavoro.

Oggi mi sono presa una pausa per la mattinata, poi ritornerò nel mondo reale.

Lavorando anche il sabato mattina presso un cliente, mi sembra di vivere con un fuso orario, che non mi appartiene.

Cos’è successo in questi 3 mesi:

ho scoperto quanto certe persone possano decidere di cambiare in peggio e di assumere una maschera che non è la loro, pur di far carriera, disconoscendo gli amici o presunti tali, pur di farsi i loro interessi alle spalle degli altri.
Purtroppo da ingenua quale sono la cosa mi lascia sempre perplessa.

Ho tagliato un’amica opportunista….la solita da una vita, quella con amante…ormai girano insieme per l’italia anche l’week end. La moglie ignara di tutto? E lei, siccome non ha più bisogno è sparita….ne ho preso atto.

Sono stata coinvolta da un collega in un progetto di startup….da tre mesi ci sentivamo via skype tutte le notti per approntare il tutto..venerdì abbiamo spedito agli incubatori il progetto….sono curiosa di vedere cosa succede. L’abilità sta nel non perdere l’occasione e soprattutto il lavoro, per ora ;-))

A proposito di lavoro, va alla grande, mi prendo moltissime soddisfazioni quando sono in giro, quando invece mi relaziono con certi colleghi-referenti mi viene l’ulcera, ma lì ormai non posso farci nulla. E’ per questo che il collega mi ha chiesto di trovare un’alternativa, perchè a quanto pare non sono l’unica ad aver raggiunto la fine della pazienza.

Infine mr fascino….ci siamo incrociati, anche una sera ad un evento..siamo passati dai saluti alle battute….l’altra settimana ho minacciato in ascensore, con tono scherzoso, di rovesciargli addosso una coppetta di gelato….e lui mi ha risposto simpaticamente…tutto qui….Nulla di più…

Sabato ero a Venezia con un amico per la notte bianca dell’arte….mi sono proprio divertita e poi mi sono imbattuta in lui: 45enne, alto, moro, occhi neri gentili, longilineo, affascinante, Francese……non ci siamo parlati, lui era in compagnia di tre persone, io con l’amico, ci siamo scambiati un’occhiata che vale più di mille parole….l’ho rivisto dopo due ore in un altro palazzo, da dove noi uscivamo e lui entrava da solo….so chi è, nulla di più, ma a breve potrei rivederlo….

Nel frattempo tutti mi dicono che sono riposatissima, sto benissimo e s’immaginano chissà che storie, invece no, nessun flirt, nulla di nulla, ho solo messo da parte qualsiasi aspettativa, vivo alla giornata, ricevo complimenti sia per come svolgo il mio lavoro, sia per come mi vesto ;-). Questo aspetto mi fa sorridere, perchè non seguo la moda alla lettera, ho un mio modo di essere e di presentarmi e mi piace…e a quanto pare piace anche alle donne e non solo.

Negli ultimi mesi sono stata definita:

troppo impegnativa per averci una storia….anche perchè troppo indipendente
donna d’altri tempi
donna perpendicolare al mondo..nel senso che non seguo quello che fanno gli altri…in effetti non mi omologo

Mi chiedo se siano complimenti, come chi ha pronunciato queste frasi ritiene siano…..
Del resto se sono così, cosa faccio? Se l’onestà e il rispetto per gli altri e i principi, sono talmente radicati in me, da rasentare l’ingenuità per chi osserva;Se il pormi in modo gentile ma fermo mi fa sembrare una precisa; Se il mio essere libera, mi fa sembrare individualista……cosa faccio, cambio alla mia venerdanda età?

Audrey

2 commenti

Lavoro

Riemergo brevissimamente, sono sempre presissima dal lavoro.

Spero per fine mese di riprendermi la mia vita.

Nel frattempo sono adirata non poco, causa cecità di certi ministri come Fornero.

Come si fa a proporre la riforma delle P.iva in questo modo: o sei dentro o sei fuori, senza andare a vedere cosa ci sta nel mezzo?

Capisco che passi la vita nelle aule universitarie e adesso nei palazzi romani, ma non chiedersi cosa c’è, è assurdo.

Monti parla di flessibilità, lei, di contro, se tu sei flessibile ti dice che essendo monocommittente allora sei una finta p.iva per cui devi essere assunto.

E se io non volessi essere assunta?  Perchè sto bene libera?

Se la mia monocommittenza fosse un modo per evitare di sbattere la testa a dx e sin nel cercare clienti, perchè qualcun altro lo fa per me, mentre io eseguo la consulenza? Ma dove vive questa gente?

Vivo in mezzo a gente con p.iva, in casi rarissimi sono finte p.iva, che è giusto tutelare, per il resto sono tutti liberi professionisti quasi mai iscritti a ordini che hanno alti livelli di professionalità e vivono per uno massimo due clienti, perchè questi non sono aziende ma fanno da collettori di richieste per le aziende. Mettono in contatto noi e loro.

Paghiamo tasse in misura superiore a tutti, non evadiamo perchè è impossibile, teniamo su l’inps e adesso arrivano i professoroni e ti impongono l’assunzione, e l’unica campana che hanno ascoltato sono i tre sindacati….ma si può!

Infatti il committente assumerà tutti così allegramente.

Ma dove vivono? Non sanno che il mondo è cambiato?

All’estero è pieno di lavoratori flessibili, che non vuol dire sottopagati o vessati dal committente, semmai dallo stato nel ns caso, per via delle tasse.

Fortuna che c’è il Corriere della sera che dice qualcosa, perchè se fosse per gli altri si parlerebbe solo di art. 18, operai e Camusso.

Se ci penso mi viene un attacco di bile, quindi la smetto qui.

Intanto è sbocciata la primavera, alla mia macchina ho appena cambiato la sonda lambda, che non sapevo neanche cosa fosse, fortuna che è in garanzia visto il prezzo.

Adesso torno a lavorare, perchè giovedì ho appuntamento importantissimo.

Ah… mr. fascino….mai più visto…ça va sans dire!

Audrey

Lascia un commento

Felicità

Se non puoi essere un pino sulla vetta del mondo sii un cespuglio nella valle, ma sii il miglior piccolo cespuglio sulla sponda del ruscello.

Sii un cespuglio se non puoi essere un albero.

Se non puoi essere una via maestra, sii un sentiero.

Se non puoi essere il sole, sii una stella; non con la mole vincerai o fallirai.

Cerca ardentemente di scoprire a cosa sei chiamato e poi cerca di essere quello e basta.

Ma qualunque cosa tu sia, sii sempre il meglio.

Martin Luther King

Audrey

Lascia un commento

Frenesia

Come tutti gli anni Febbraio e Marzo sono mesi frenetici sul lavoro, così non ho tempo per nulla, neanche di postare.

Ho un disastro di cose da fare e da pianificare, ho iniziato anche una nuova collaborazione.

L’agenda sembra un puzzle, riuscire ad accontentare tutti è dura.

Per fine marzo mi aspetta un impegno gravoso, che si protrarrà fino a maggio…continuo a ripetermi che mi devo preparare benissimo e inevitabilmente continuo a posticipare, causa altre cose da fare.

Ieri sera mi sono concessa una pausa con un amico, in un’enoteca che adoro, perchè è molto particolare, non ha i soliti vini, non c’è la calca di gente con il bicchiere in mano, che non capisce nulla di vino. Il titolare è un degustatore del Gambero rosso, ogni vino è lì per un motivo e lui è ben disponibile a spiegarne la storia. Così l’aperitivo è diventato cena.

Oggi due ore di sole in terrazza, visti i 19 gradi, tanto per cambiare un pò colore, visto che un primario voleva ricoverarmi una settimana fa causa colorito troppo pallido.

Ho aderito ad un progetto di volontariato, non so ancora bene in cosa consista, ma a fine marzo forse sarà più chiaro.

L’altro giorno uscendo dall’ascensore mi sono imbattuta in un volto inclinato e illuminato da due occhioni neri….era lui….penso avesse sbagliato piano e quindi stava aspettando di rientrare, in quello sono arrivata io e me lo sono ritrovata lì così, all’apertura delle porte, se non avesse avuto di fianco la sua segretaria avrei fatto come Grace Kelly in Caccia al Ladro con Cary Grant….quando lui l’accompagna alla porta della camera la prima sera…..ma non siamo in un film….

Intanto la mia amica s’è informata in modo diplomatico con un suo collega, dicendo: “ma voi avete una vita, visti i ritmi, suoi in particolare?” Alchè lui ha spiegato che mr fascino non ha figli….non ha parlato di mogli…..mah…

Audrey

 

 

 

4 commenti

Opportunismo

Quindi è vero, il mondo è fatto solo ed esclusivamente di opportunisti?

Per quanto ho potuto constatare questa settimana, sì…e anche di paraculo…..uomini e donne, indistintamente.

Nulla di nuovo sotto il sole, ma quando scopro che anche le persone più impensabili lo sono, mi frana la terra sotto i piedi, non capisco più di chi mi posso o debbo fidare e mi isolo.

L’amico – collega, che per non sottostare alle regole che lo vincolano troppo, si inventa una sua strada e quando viene beccato fa  a scaricabarile, con chi non ne sa nulla. La collega, che causa sua mancanza, fa un passo più del dovuto, senza interpellare alcuno e una volta scoperta fa a scaricabarile con chi non ne sa nulla.

Notaio conosciuto a cena un anno fa, che si rifà vivo improvvisamente via email, perchè ha bisogno che gli trovi un elenco di clienti per organizzare un evento nella sua struttura (a 100 km da qui) e nel caso avessi (io) bisogno di contattarlo mi lascia il telefono del suo studio….troppa grazia!

Ho letto più volte l’ email, perchè non credevo ai miei occhi: praticamente non ti conosco, te la tiri da impazzire, però vuoi che faccia il lavoro per te, e mi dici che sarò cmq invitata all’inaugurazione (forse pensa che non riuscirei a dormire!), però manteniamo le distanze che tu non ti faccia strane idee, quindi ti lascio il numero della segretaria del mio studio!!

Mi sono presa 24 ore per rispondere, alla fine l’ho fatto, in modo molto civile, dando qualche imput e chiudendo in modo da non lasciare spazio a dubbi sul mio interesse reale alla cosa.

Avevo scommesso, quello che è successo, non mi ha più risposto, neanche per ringraziarmi…of course…

Venerdì mi chiama la mia ex amica, la quale finge di interessarsi a me per due minuti, dopo mi interrompe bruscamente per dirmi che domenica voleva organizzare un brunch con sua amica in visita, voleva che fossi presente anch’io…non perchè interessata a me, ma perchè sennò non sa più di cosa parlare con lei, dal momento che si sentono spessissimo, ora che io sono sparita…..alchè la mia risposta è stata “no grazie”.

Ultima scoperta, dopo che hanno fatto dei lavori in un appartamento del palazzo, mi ritrovo senza acqua calda…completamente….quando ho fatto notare che c’era qualcosa che non andava la risposta è stata: beh ma il riscaldamento funziona. Sì, perchè quello era il tuo problema, non il mio. Ma dopo che hanno rotto i tubi questa settimana, la sottoscritta si ritrova un caldo folle in casa e zero acqua calda per farsi la doccia….

Aggiungiamoci il solito tipo, che fa il viscido sul lavoro e non solo…e il quadro è completo.

L’altro giorno ne parlavo con uno che incontro ogni tanto sul lavoro. Ha dei figli adolescenti e mi diceva che anche tra i ragazzini di oggi  è così, fanno gruppo, o meglio branco, solo per comodo.

Francamente non ne posso più…ieri amico – collega mi ha definito Biancaneve con una soglia di sensibilità molto bassa…quindi cosa vuol dire che devo diventare cinica, opportunista, paraculo per adeguarmi alla fauna nostrana?

Ho letto una cosa che mi ha fatto riflettere: ad un certo punto può capitare che le persone che ci stanno intorno non ci diano più nulla, o non ci trasmettano alcun interesse o stimolo.

Vuol dire che è giunto il momento di cambiarle…

Sottoscrivo e penso che sia giunto questo momento…solo che è più facile pensarlo che farlo…Sarebbe la seconda volta in quasi 4 anni….e non è così semplice ad una certa età.

Fortuna che l’altro giorno mi sono imbattuta, in maniera inaspettata, nel sorriso da lontano di mr. Fascino: lui era al telefono, io con altri..ci siamo ritrovati in un corridoio e il mondo si è fermato per quei 15 secondi in cui io e lui ci siamo guardati fisso negli occhi, incuranti di chi c’era attorno a noi….

Audrey

 

 

Lascia un commento

The Greatest love of all

E’ stata la canzone dei miei 15-16 anni, l’adoravo, come adoravo lei, il suo fascino, la sua semplicità sofisticata, la sua simpatia, il suo non essere per forza diva, la sua voce incredibile.

Mi lascia perplessa come una donna così, abbia potuto rovinarsi per un uomo che non valeva nulla al suo confronto; come abbia sacrificato tutto sull’altare di un amore malato che l’ha condotta alla morte.

Riporto la traduzione della canzone che più amavo….

Buon vento Witney!

Audrey

Credo che i bambini siano il nostro futuro
educhiamoli bene e lasciamoli guidare la strada
mostriamogli tutte le bellezze che hanno dentro
diamogli un senso dell’onore che renda tutto più facile
lasciamo che le risate dei bambini
ci ricordino come eravamo
tutti cercano un eroe
la gente cerca qualcuno da ammirare
non ho mai trovato nessuno
che soddisfasse i miei bisogni
un luogo solitario dove stare
e così imparai a contare su di me

decisi molto tempo fa di non
camminare mai sull’ombra di nessuno
non so se ho fallito o se ho avuto successo
ma almeno ho vissuto come ho creduto
non importa cosa mi hanno portato via
non potranno mai togliermi la dignità

perchè l’amore più grande di tutti
sta succedendo a me
ho trovato l’amore più grande di tutti
dentro di me
l’amore più grande di tutti
è facile da raggiungere
imparare ad amare te stesso
è l’amore più grande di tutti

credo che i bambini siano il nostro futuro
educhiamoli bene e lasciamoli guidare la strada
mostriamogli tutte le bellezze che hanno dentro
diamogli un senso dell’onore che renda tutto più facile
lasciamo che le risate dei bambini
ci ricordino come eravamo

decisi molto tempo fa di non
camminare mai sull’ombra di nessuno
non so se ho fallito o se ho avuto successo
ma almeno ho vissuto come ho creduto
non importa cosa mi hanno portato via
non potranno mai togliermi la dignità

perchè l’amore più grande di tutti
sta succedendo a me
ho trovato l’amore più grande di tutti
dentro di me
l’amore più grande di tutti
è facile da raggiungere
imparare ad amare te stesso
è l’amore più grande di tutti

e se per caso questo luogo speciale
che stavi sognando
ti guida verso un luogo solitario
cerca la tua forza nell’amore